Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Biennale d’Arte di Venezia 2024

biennale

La 60. Esposizione Internazionale d’Arte, organizzata dalla fondazione Biennale, è uno degli eventi artistici più importanti al mondo e si svolgerà a Venezia dal 20 aprile al 24 novembre. Quest’anno, l’esposizione sarà incentrata sul tema “Stranieri ovunque“, esplorando il concetto di estraneità e l’esperienza delle minoranze attraverso le opere di artisti contemporanei.

La mostra sarà suddivisa in diverse sezioni, con il padiglione centrale curato da Adriano Pedrosa, direttore artistico del museo d’arte di San Paolo. Pedrosa esplorerà l’etimologia della parola “straniero” e presenterà opere di artisti appartenenti a minoranze etniche, sociali e di genere. Inoltre, ci sarà una sezione denominata “nucleo storico“, che ospiterà opere del Novecento provenienti da America Latina, Africa, Asia e Paesi arabi. Sarà dedicato anche uno spazio speciale per omaggiare quaranta artisti italiani emigrati all’estero di prima e seconda generazione, con un allestimento creato da Lina Bo Bardi.

L’esposizione sarà arricchita da ottantanove padiglioni nazionali (ved.allegati), con tredici Paesi africani che parteciperanno per la prima volta e il ritorno dell’Iran dopo cinque anni. La Santa Sede parteciperà anche con uno spazio allestito nella Casa di reclusione femminile di Venezia, che sarà visitato dal Santo Padre.

Uno dei momenti più importanti dell’evento sarà la cerimonia di premiazione il 20 aprile, durante la quale verrà conferito il Leone d’Oro alla carriera a due artiste: Anna Maria Maiolino (Brasile) e Nil Yalter (Turchia).

Si prevede che la Biennale d’Arte attirerà oltre 800.000 visitatori, per lo più stranieri, nel periodo di apertura al pubblico.

L’edizione di quest’anno promette di offrire un’esperienza artistica unica, in cui si riflette sulla condizione degli “stranieri ovunque”.

Mentre il mondo continua a diventare sempre più interconnesso, la Biennale d’Arte di Venezia assume un ruolo fondamentale nel facilitare il dialogo tra culture diverse e nel promuovere l’inclusione e la comprensione reciproca attraverso l’arte.

Per maggiori informazioni sull’evento, visita il sito ufficiale della Biennale di Venezia.