Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Dichiarazioni di valore

 

Dichiarazioni di valore

 

DICHIARAZIONE DI VALORE

 

Gli stranieri e gli italiani residenti all’estero possono accedere alle Università italiane presentando al Consolato una domanda che deve essere corredata dalla documentazione prescritta. Questa documentazione deve essere approvata dalle competenti Autorità italiane, in base alla valutazione dei titoli di studio conseguiti all’estero. L’Ufficio studenti del Consolato deve inoltre accertare e certificare che i titoli di studio di scuola media superiore consentono l’ammissione ai corsi universitari nell’ordinamento del Paese nel quale sono stati conseguiti ("Dichiarazione di valore").

 

La Dichiarazione di Valore


La ”Dichiarazione di Valore” è un documento che attesta il valore di un titolo di studio conseguito in un sistema di istruzione diverso da quello italiano. E’ redatta in lingua italiana e rilasciata dalle Rappresentanze Diplomatiche italiane all’estero (Ambasciate/Consolati) “competenti per zona”, vale a dire le più vicine alla citta in cui si trova l’istituzione che ha rilasciato il titolo straniero.


I fini per i quali può essere richiesta la Dichiarazione di valore sono i seguenti:
a) proseguimento degli studi scolastici e universitari;
b) iscrizione presso le Università;
c) omologazione di un titolo universitario per il proseguimento degli studi post laurea (master, dottorato, etc.);
d) equipollenza.


I Titoli di studio o professionali conseguiti all’estero non sono automaticamente riconosciuti in Italia, vale a dire che non hanno alcun valore legale. Pertanto, la Dichiarazione di Valore ha l’unico scopo di descrivere il valore acquisito dal Titolo di studio nel Paese di origine e riporta i dati seguenti:

  • cognome, nome, data e luogo di nascita del titolare
  • istituzione sotto la cui autorità e stato rilasciato il titolo
  • data di rilascio del titolo
  • numero di registrazione
  • istituto di istruzione presso il quale sono stati ultimati o frequentati i corsi
  • campo, specializzazione, indirizzo
  • durata del ciclo di studio
  • media generale dell’esame finale
  • sistema di votazione vigente

 

Apostille


Se il Paese in cui è stato rilasciato il titolo ha firmato la Convenzione dell’Aja (5 ottobre 1961), sul titolo bisognerà apporre la cosiddetta ”Postilla dell’Aja” (Apostille) prima di richiedere la Dichiarazione di Valore. A Cipro il timbro Apostille può essere chiesto al Ministero della Giustizia.

 

NOTA BENE:

Per ottenere l’Apostille, è necessario che la firma dell’autorità scolastica (Preside), apposta sul documento, sia prima autenticata dal Ministero dell’Istruzione. La firma autenticata dal timbro Apostille deve essere quella dell’autorità scolastica.

 

Ambasciata/Consolato di competenza


La Dichiarazione di Valore è un documento ufficiale emesso dalla Rappresentanza Diplomatica Italiana nel Paese in cui un titolo di studio è stato rilasciato. Nel caso in cui il titolo di studio sia stato rilasciato da una scuola con ordinamento diverso da quello in cui il candidato risieda o studi, la dichiarazione di valore e la legalizzazione deve essere richiesta alla Rappresentanza Diplomatica Italiana nel Paese al cui ordinamento appartiene la scuola che lo ha rilasciato (nel caso di titoli di studio conseguiti a Cipro e rilasciati da scuole ad ordinamento britannico: il Consolato Generale d’Italia a Londra). Gli studenti ciprioti che hanno conseguito una laurea all’estero devono rivolgersi all’Ambasciata d’Italia nel paese in cui il titolo è stato rilasciato (nel caso di titoli di studio conseguiti in Grecia: l’Ambasciata d’Italia ad Atene).

 

Costi


La Dichiarazione di Valore rilasciata per motivi di studio costituisce un atto gratuito.

 

Come richiedere la Dichiarazione di Valore

La Dichiarazione di Valore può essere presentata personalmente o inviata per posta insieme alla seguente documentazione:


1. domanda compilata e firmata dall'interessato (Modulo C)
2. fotocopia del documento d'identità
3. titolo di studio in originale oppure in copia autenticata, munito della autenticazione della firma del Preside dal Ministero dell’Istruzione, legalizzato con l'Apostille dell'Aja dal Ministero della Giustizia e infine tradotto dal Press and Information Office (P.I.O).

 

Per ulteriori informazioni si prega di contattare la Sezione Consolare di questa Ambasciata: consolare.nicosia@esteri.it

 


62