Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Messaggio dell’Ambasciatore in occasione della Festa della Repubblica

Data:

01/06/2020


Messaggio dell’Ambasciatore in occasione della Festa della Repubblica

Cari Connazionali,

nei mesi scorsi ci siamo impegnati a contenere la diffusione del contagio del Covid-19. L’Ambasciata ha continuato a funzionare fornendo a tutti i connazionali, ed in particolare a voi residenti a Cipro, ogni possibile assistenza. Abbiamo cercato di esservi vicini con alcune iniziative on-line, cercando di riempire quella distanza necessaria per tutelare la salute di tutti.

Le misure prese in Italia e a Cipro hanno richiesto alcune rinunce ma stanno dando i loro frutti e la situazione sta migliorando, anche se è ancora presto per abbassare la guardia. Guardiamo però al futuro con rinnovata speranza e, gradualmente e responsabilmente, ricominciamo ad uscire e riprendere le nostre abitudini.

Questa sera, 2 giugno, il Palazzo Municipale di Nicosia e Eleftheria Square si illumineranno con i colori del Tricolore in omaggio alla nostra Festa della Repubblica ed in segno di vicinanza e di solidarietà delle autorità di Cipro verso l’Italia.

Non avrà invece luogo il tradizionale ricevimento in Residenza, occasione di incontro con le autorità cipriote, la comunità diplomatica, le personalità del mondo politico, imprenditoriale e della cultura di Cipro e con tanti di voi, membri della collettività italiana residente.

Un tale evento, che le restrizioni ancora in vigore non rendono possibile realizzare, ci sarebbe comunque sembrato inappropriato in un momento come questo. Le oltre trentamila vittime causate dalla pandemia in Italia, le sofferenze umane e le perdite economiche da essa provocate, ci impongono quest’anno di celebrare la Festa della Repubblica con contegno e sobrietà.

Questa mattina, insieme ai militari dell’Arma dei Carabinieri in servizio presso la Missione dell’ONU a Cipro, ci siamo riuniti in Ambasciata per addobbare la facciata del nostro Tricolore. Con questa cerimonia abbiamo voluto rendere omaggio all’Italia e a tutti gli italiani che in questi mesi hanno dimostrato una forza straordinaria nell’affrontare la crisi che ci ha così gravemente colpiti.

Nell’associarmi al messaggio del Presidente della Repubblica ed in attesa che le note dell’Inno d’Italia possano tornare a riecheggiare anche a Cipro, ho il piacere di inviare a tutti voi, cari Connazionali, i miei auguri più sinceri di buona Festa della Repubblica.

Nicosia, 2 giugno 2020

Andrea Cavallari


807