Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

EMERGENZA COVID-19 - OBBLIGO DI ISOLAMENTO AL RIENTRO IN ITALIA

Data:

19/03/2020


EMERGENZA COVID-19 - OBBLIGO DI ISOLAMENTO AL RIENTRO IN ITALIA

Obbligo di quarantena per chi entra in Italia:
Dal 17 marzo vi e’ l’obbligo di autoisolamento, per i 14 giorni successivi al ritorno, per tutte le persone che rientrano in Italia, anche se asintomatiche rispetto al COVID-19.

Tale obbligo vale per tutte le persone che tornano in Italia con qualsiasi mezzo di trasporto.
Chi rientra in Italia dovrà pertanto presentare una dichiarazione nella quale attesti di rientrare presso il proprio domicilio, abitazione o residenza per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità, oppure per motivi di salute (vedi modello). È, inoltre, obbligatorio comunicare al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria locale il proprio ingresso in Italia per avviare la sorveglianza sanitaria.

L’autoisolamento non è prescritto a chi transita o sosta in Italia per comprovate esigenze lavorative. In tal caso vi è comunque l’obbligo a uscire dall’Italia entro 72 ore dall’ingresso. Tuttavia, per queste persone, è obbligatorio compilare una dichiarazione con la quale si comunica di essere in Italia per la comprovata esigenza lavorativa, e ci si impegna a segnalare, in caso di insorgenza di sintomi COVID-19, tale situazione al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria locale e a sottoporsi ad isolamento.

Modulo di autodichiarazione


781