This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Celebrazione della Festa Nazionale a Cipro

Date:

06/08/2022


Celebrazione della Festa Nazionale a Cipro

Dopo due anni segnati dalla pandemia la Residenza dell’Ambasciata d’Italia a Nicosia quest’anno ha nuovamente potuto ospitare l’evento celebrativo della Festa Nazionale in occasione del 2 giugno.

Il Ministro della Cultura, Educazione e Sport Prodomos Prodromou, presente in rappresentanza del Ministro degli Esteri Ioannis Kasoulides, nel suo intervento di saluto ha esaltato i rapporti culturali tra i due Paesi.

L’Ambasciatore d’Italia a Cipro Federica Ferrari Bravo, nel dare il benvenuto al Ministro Prodromou e ai numerosi ospiti presenti, ha sottolineato che l’Italia è un forte sostenitore della cooperazione multilaterale e ricordato quanto la terribile esperienza della pandemia abbia messo in luce la profonda interdipendenza tra i popoli mostrando che solo uniti si può affrontare con successo tali sfide. La solidarietà all’Ucraina dopo la terribile aggressione perpetrata dalla Russia è stato un altro esempio di come agire uniti possa fare la differenza. L’Ambasciatore Ferrari Bravo ha poi sottolineato che Italia e Cipro sono impegnati nell’avanzamento dell’agenda europea, condividono la responsabilità della stabilità e della prosperità della regione mediterranea e hanno forti legami bilaterali. La recente partecipazione della Guardia Costiera Italiana all’esercitazione Argonaut, le attività congiunte svolte dalla Fregata Italiana Libeccio e dai reparti della Guardia Nazionale di Cipro, nonché le perforazioni che l’ENI ha recentemente avviato sono alcuni esempi di tale collaborazione.

L’evento ha visto la partecipazione di circa 450 invitati, tra rappresentanti delle massime cariche dello Stato, del Parlamento, autorità religiose, membri del corpo diplomatico, rappresentanti dei vari Ministeri ed istituzioni nazionali, esponenti dell’economia, della politica, della cultura e della società civile cipriota ed un ampio numero di connazionali. Alla realizzazione del ricevimento a Nicosia hanno contribuito numerose aziende italiane e cipriote all’insegna della promozione del Sistema Italia all’estero e della collaborazione tra le due economie. Ad esse va il più sentito ringraziamento.

Un saluto e un ringraziamento infine ai 12 giovani musicisti dell’ensemble di ottoni della Cyprus Youth Symphony Orchestra che, guidati dal Maestro Gareth Griffiths, hanno eseguito gli inni nazionali italiano e cipriota.

Durante la serata, i comuni di Nicosia, Larnaca e Limassol hanno illuminato alcuni edifici con i colori della bandiera italiana. Un segnale di particolare amicizia voluto dai Sindaci delle tre città, Constantinos Yiorkadjis, Andreas Vyras e Nicos Nicolaides.

Nella giornata del 3 giugno l’Ambasciata ha poi celebrato la Festa Nazionale anche presso la città di Limassol, con un ricevimento a bordo della nave MSC Lirica alla presenza delle autorità locali, esponenti della società civile e di connazionali. Si ringrazia la società MSC Cruises S.A. per l’ospitalità a bordo della nave e il Console Onorario a Limassol per l’organizzazione dell’evento.

Infine, come avvenuto l’anno passato, su iniziativa degli insegnanti di italiano, il Terra Santa College di Nicosia ha organizzato una cerimonia dedicata alla Festa della Repubblica Italiana. L’evento si è tenuto il 27 maggio alla presenza dell’Ambasciatore e gli studenti della scuola hanno proposto un programma in lingua italiana composto da diverse esibizioni di canti, recitazioni e balli.

collage 1collage 2collage 3collage 4


940