This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Regole per il rientro in Italia (Aggiornamento)

Date:

08/18/2020


Regole per il rientro in Italia (Aggiornamento)

Si informa che sono in vigore nuove regole per il rientro in Italia, diverse a seconda dello Stato di provenienza. In tutti i casi sottostanti rimane, tuttavia, l’obbligo di compilare un’autodichiarazione.

a. Dal 13 agosto le persone che intendono fare ingresso in Italia e che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Malta o Spagna dovranno:
- Presentare al vettore all’atto dell’imbarco e a chiunque sia deputato a effettuare i controlli l’attestazione di essersi sottoposte, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, a un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo; 
- In alternativa, sottoporsi a un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine, ove possibile, o presso l’azienda sanitaria locale di riferimento entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale. In attesa di sottoporsi al test presso l’azienda sanitaria locale di riferimento e fino all'ottenimento del risultato del test, le persone sono sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora.

b. Bulgaria e Romania: sono consentiti gli spostamenti per qualsiasi ragione da/per questi Paesi ma, al rientro in Italia, vige l’obbligo di isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria e si può raggiungere la propria destinazione finale in Italia solo con mezzo privato. 

c. Continuano a essere liberamente consentiti gli spostamenti da e per gli Stati membri dell’Unione europea (tranne Croazia, Grecia, Malta, Spagna, Romania e Bulgaria), tra cui Cipro, nonché i Paesi membri dello spazio Schengen, Regno Unito e Irlanda del Nord, Andorra e Principato di Monaco. Le persone che rientrano in Italia da questi Paesi non sono più sottoposte a sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario per 14 giorni, a meno che non abbiano soggiornato in Paesi diversi nei 14 giorni anteriori all’ingresso in Italia. Si ricorda, tuttavia, che vige ancora l’obbligo di compilare un’autodichiarazione. 

d. Dal 1 luglio sono consentiti anche gli spostamenti per l’Italia dei residenti nei seguenti Paesi extra Ue ed extra Schengen: Australia, Canada, Georgia, Giappone, Nuova Zelanda, Ruanda, Repubblica di Corea, Tailandia, Tunisia, Uruguay. Sono consentiti gli spostamenti per qualsiasi ragione da/per questi Paesi ma, al rientro in Italia, vige l’obbligo di isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria e si può raggiungere la propria destinazione finale in Italia solo con mezzo privato.

e. Resto del mondo: gli spostamenti da/per il resto del mondo sono consentiti solo in presenza di precise motivazioni, quali: lavoro, motivi di salute o di studio, assoluta urgenza, rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Il rientro in Italia da questo gruppo di Paesi è sempre consentito ai cittadini italiani/UE/Schengen e loro familiari, nonché ai titolari di regolare di permesso di soggiorno e loro familiari. Al rientro in Italia da questi Paesi, è necessario sottoporsi a isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria, compilare un’autodichiarazione nella quale si deve indicare la motivazione che consente il rientro e si può raggiungere la propria destinazione finale in Italia solo con mezzo privato.

f. Divieti: Kosovo, Montenegro, Serbia, Armenia, Bahrein, Bangladesh, Bosnia Erzegovina, Brasile, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Colombia. Da questi Paesi è ancora in vigore un divieto di ingresso. Sono previste tuttavia alcune, limitate, eccezioni. Per i dettagli, si invita a consultare la pagina del MAECI.

MODULO PER L’AUTOCERTIFICAZIONE SCARICABILE (AGGIORNATO)

(UPDATED) DOWNLOADABLE SELF-CERTIFICATION FORM

Per i dettagli relativi a ciascuna categoria, si invita a consultare la pagina del MAECI.

FAQs on Italian nationals returning to Italy and foreigners in Italy available here.


815